Bonsai ficus

Cura dei Bonsai di Fico (Bonsai Ficus ginseng / retusa)

Il genere Ficus appartiene alla famiglia delle piante di gelso (Moraceae). Ci sono diverse informazioni sul numero di specie di ficus esistenti, ce ne possono essere tra  800 e 2000. Vivono in tutti i continenti nelle regioni tropicali. Alcuni fichi possono diventare alberi molto grandi con una circonferenza della chioma di più di 300 m (1000 ft).
Tipico di tutte le specie di fico bonsai è la loro linfa lattiginosa bianca, che colerà dalle ferite o dai tagli. I fichi tropicali sono alberi sempreverdi, piccoli arbusti o anche piante rampicanti. Alcuni di essi possono produrre bei fiori, mentre la maggior parte delle specie di ficus hanno nascosto i fiori in piccole cavità da cui cresce il frutto. Solo delle vespe specializzate possono impollinare i fiori nascosti.
Il frutto può essere giallo, verde, rosso o viola-blu e misurare da pochi millimetri a diversi centimetri, come il frutto commestibile del Ficus carica.

 

 

Film sul Ficus Bonsai

 

 

 

 

La maggior parte degli alberi di bonsai ficus possono produrre radici aeree nel loro habitat naturale, che sono spesso presentate come attraenti creazioni bonsai con molte radici aeree o in stile bonsai su roccia. Per consentire la crescita delle radici aeree nelle nostre case un tasso di umidità di quasi il 100% deve essere raggiunto artificialmente. È possibile utilizzare un coperchio di vetro, una vasca per i pesci o una costruzione con fogli trasparenti per questo scopo.
Le radici aeree crescono verticalmente dai rami e quando raggiungono il suolo si sviluppano come dei forti tronchi. Nei climi tropicali un singolo albero può diventare come una foresta e coprire un'enorme distesa.
Le foglie della maggior parte delle specie di ficus bonsai hanno particolari forme appuntite da cui l'acqua piovana gocciola via. Le foglie possono essere di dimensioni molto diverse, tra 2 e 50 cm di lunghezza (1 - 20 pollici).
I tronchi hanno una corteccia liscia di colore grigio nella maggior parte dei casi. Ci sono alcune specie o varietà però con tipi speciali corteccia, come il ficus microcarpa "Tigerbark", per esempio.

Piante di Ficus Ginseng Bonsai sono velenose per gli animali domestici, può essere particolarmente pericoloso se mangiano le foglie. Gli alberi devono essere collocati fuori dalla portata degli animali domestici. 

 

 

 

Linee guida specifiche per la cura dei Bonsai di Ficus

 

Posizione Bonsai Ginseng: L'albero di ficus bonsai è un bonsai da interno che non può sopportare il gelo. Può essere tenuto fuori in estate, quando le temperature sono superiori ai 15 ° C (59F) e ha bisogno di molta luce - sole pieno è l'ideale, se è in casa e viene messo fuori l'albero deve essere esposto a radiazione ultravioletta gradualmente così anche se è stato defogliato prima di metterlo all'esterno. Una posizione molto ombreggiato è inadatta. La temperatura dovrebbe essere mantenuta relativamente costante. I Fichi possono sopportare la bassa umidità a causa dello spessore delle loro foglie cerose, ma preferiscono una maggiore umidità e hanno bisogno di umidità estremamente elevata per sviluppare radici aeree.

Irrigazione: Il Ficus deve essere annaffiato normalmente, il che significa che dovrebbe essere data acqua generosamente ogni volta che il terreno diventa leggermente asciutto. Il Bonsai di Ficus può tollerare sporadiche bagnature eccessive o scarse. Acqua dolce a temperatura ambiente è perfetta. La nebulizzazione giornaliera per mantenere l'umidità è consigliata, non esagerare altrimenti possono apparire problemi funginei. Più la posizione del fico è calda durante l'inverno più ha bisogno di acqua. Se sverna in un luogo più fresco ha solo bisogno di essere mantenuto leggermente umido.

Concimazione: Concimare settimanalmente o ogni due settimane durante l'estate, ogni due-quattro settimane durante l'inverno (se la crescita non si ferma). Possono essere utilizzati sia il fertilizzante liquido che quello organico a pellet.

Potatura: Una potatura regolare è necessaria per mantenere la forma dell'albero. Potare indietro a 2 foglie dopo che 6-8 foglie sono cresciute. La defogliazione può essere utilizzata per ridurre le dimensioni della foglia, dato che alcune specie di ficus bonsai normalmente sviluppano foglie grandi. Se si desidera un notevole ispessimento del tronco, il ficus può essere lasciato crescere liberamente per uno o due anni. I forti tagli che sono necessari in seguito non influiscono sulla salute del ficus e nuovi germogli cresceranno dal legno vecchio. Le ferite più grandi dovrebbero essere coperte con della pasta cicatrizzante.

Filatura: La filatura di rami da fini a medi del ficus è facile in quanto sono molto flessibili.Tuttavia i fili devono essere controllati regolarmente dato che incidono la corteccia molto rapidamente. I rami grossi devono essere modellati con tiranti in quanto questi possono essere lasciati sulla pianta per un periodo molto più lungo.

Tecniche di formazione speciali: il Ficus ha la capacità di unire le parti delle piante che si toccano l'un l'altra con una certa pressione. Quindi, rami, radici o tronchi si fondono insieme e formano strutture interessanti. È possibile utilizzare questa caratteristica per esempio per legare un sacco di giovani piante insieme e lasciare che si fondano per costruire un forte tronco unico. Gli alberi di fico reagiscono molto bene anche all'innesto di rami e radici e ad altre tecniche di innesto. Se le condizioni di crescita sono ideali, radici anche aeree nate da una parte dell'albero possono essere innestate in una posizione diversa. Per la chiusura più rapida di grandi ferite giovani piante, germogli o radici aeree possono essere innestate sulla ferita. Il coltivatore può lavorare su alberi di fico con creatività pressoché illimitata, che aumenta notevolmente l'attrattiva del ficus come pianta bonsai.

Rinvaso: Rinvasare l'albero durante la primavera ogni due anni, utilizzando una miscela universale di terriccio. Il Ficus tollera la potatura delle radici molto bene.

Propagazione: I tagli possono essere piantati in qualsiasi periodo dell'anno, ma più alto è il successo a metà estate. La margotta funzionerà meglio in primavera (Aprile-Maggio). La coltivazione di piante di ficus da seme in primavera da buoni risultati nella maggior parte dei casi.

Acquisto di ficus ginseng bonsai: piante di Ficus sono disponibili come bonsai e piante in vaso a buon mercato in quasi ogni negozio di casalinghi, negozio di bricolage e  vivaio. I bonsai economici prodotti in serie in molti casi presentano un sacco di problemi, come brutte cicatrici provovocate da filo di ruggine che incide la corteccia, forme poco attraenti, spesso rami mal innestati in posizione errate, cattivo terreno e vasi a volte inadeguati, senza fori di drenaggio. I commercianti di bonsai specializzati offrono di tutto, dalle giovani piante, pre-bonsai e alberi ficus preimpostati fino a bonsai di alto valore, nella maggior parte dei casi ben curati e di buona qualità.

Parassiti / malattie: Le specie di fico sono abbastanza resistenti contro i parassiti. A seconda della posizione, soprattutto in inverno, una serie di problemi si può verificare comunque. Aria secca e mancanza di luce indeboliscono il bonsai ficus e spesso comportano una perdita di foglie. In una condizione di difficoltà come questa,  i bonsai  di ficus a volte sono infestati da brattea o acari.  Stecche di insetticida sistemico da mettere nel suolo o insetticida / acaricida spray funzioneranno, ma le condizioni del ficus indebolito devono essere migliorate. Lampade specifiche per piante (accese 12 - 14 ore al giorno) e un frequente nebulizzazione delle foglie durante la ripresa possono essere utili.

 

 

 

Esempio di un albero bonsai di Ficus (fig) Bonsai di albero di fico

Bonsai di fico (Ficus retusa / ginseng)

 

 

Maggiori informazioni

Per l'identificazione dell’albero consulta il forum sulla cura dei Bonsai. Le linee guida generali si possono trovare nella nostra sezione sulla cura dei Bonsai.
I Bonsai da interno / esterno e le loro linee guida specifiche per la cura