Defogliazione

La defogliazione dei Bonsai, potare di foglie per ridurne la dimensione

La defogliazione del Bonsai consiste nel tagliare tutte le foglie di un albero durante l'estate. In tal modo si forza l'albero ad emettere nuove foglie, ottenendo una riduzione della loro dimensione e un aumento della ramificazione. Questa tecnica dovrebbe essere utilizzata solo su alberi decidui abbastanza  sani e vigorosi per riprendersi. La defogliazione può essere utilizzata anche per rallentare la crescita in determinate parti dell'albero; si potrebbe ad esempio defogliare la parte superiore della pianta, pur lasciando intatta la parte inferiore, in questo modo si riequilibra il vigore dell’albero.

 

Quando defogliare un Bonsai?

Per la maggior parte delle specie Giugno è il mese migliore per defogliare, lasciando tempo sufficiente alla pianta per emettere nuove foglie e prepararsi per la stagione invernale. Il momento esatto dipende dall'albero; occorre defogliare dopo che la crescita primaverile si è fermata.

 

Quali alberi?

La maggior parte degli alberi decidui può essere defogliata, ma assicurati di verificare bene dato che alcuni alberi non reagiscono bene a questa tecnica. Non defogliare alberi deboli (a causa di un recente rinvaso, di una potatura o di una malattia) o alberi che sono ancora in formazione.

 

Come?

Taglia le foglie utilizzando una forbice per rami sottili, lasciando la foglia-gambo intatta (vedi foto 1-3, qui di seguito).

 

 

Defogliazione di un BonsaiPotatura di defogliazione di un BonsaiRisultato della defogliazione di un Bonsai


 

E poi? Cure di mantenimento

Dopo aver defogliato un albero, mettilo in una posizione ombreggiata e riparalo fino a quando non ha sviluppato nuove foglie, occorrerà circa un mese.

 

 

Maggiori informazioni

Vai al forum sulla formazione.



Forum

Le nostre 8 lingue...