Arti collegate

Arti correlate al bonsai

Molte forme di arte giapponese e cinese sono vicine al Bonsai, compreso  il Suiseki (apprezzamento di pietre), l’Ikebana (composizione di fiori), il Nishikigoi (carpe koi), il Giardinaggio Giapponese  e la produzione di vasi.

In questa parte del sito proveremo ad illustrare gli elementi principali di queste arti correlate , seleziona il tuo argomento di interesse nella lista di articoli che trovi di seguito.

Piante ed elementi di compagnia (Kusamono o Shitakusa)

kusamono

 

 

I Bonsai a volte sono per tradizione esposti in un Tokonoma, costituito da un albero bonsai, uno scroll e una pianta di compagnia (che rappresentano rispettivamente uomini, cielo e terra). L’aggiunta alla composizione di uno scroll, o in questo caso di una pianta di compagnia serve a dare risalto all'albero in mostra e a creare un senso di armonia.

Leggi tutto...

Suiseki giapponesi, le pietre figurate

Suiseki

 

 

Suiseki (水) è l'arte giapponese di apprezzamento della pietra, che valorizza aspetti come la stabilità, la longevità e l'immortalità. Formate nel tempo dal vento e dall'acqua, le pietre possono prendere diverse dimensioni e forme, ricordandoci oggetti naturali.

Le Suiseki (chiamate anche pietre figurate) sono spesso collocate su delicati supporti di legno o vassoi, chiamati rispettivamente daiza e doban. I supporti di legno servono ad esporre le pietre e creare un'immagine di armonia.

Leggi tutto...

I giardini giapponesi (karesansui, shakkei, giardini zen)

Japanese gardens

 

 

日本庭園 (nihon teien)

I giardini giapponesi fanno spesso parte di monasteri buddisti e scintoisti e, pertanto, sono profondamente radicati nella religione. L'importanza della natura nelle credenze scintoiste è raffigurata negli elementi del giardino, quali laghi, alberi e rocce; gli elementi buddisti includono montagne, gruppi di pietra e mari.

Leggi tutto...

Bonsai Shohin e Mame

Shohin

 

 

小品盆栽 & 豆盆栽

Shohin significa “una cosa piccola”, indicando che può essere anche più piccola di un bonsai. Sebbene non siano mai state formulate regole precise, un albero è considerato uno Shohin quando è alto meno di 25 cm (10 pollici). Gli esperti credono che tu debba essere in grado di tenere un albero Shohin in una sola mano, indicando che l’esatta misura dell’altezza dell’albero non è poi così importante. I bonsai Mame sono ancora più piccoli; alti meno di 10 cm (4 pollici).

Leggi tutto...