Concimazione

La concimazione dei Bonsai, il nutrimento è fondamentale per gli alberi

Concimare regolarmente durante la stagione di crescita è fondamentale per la sopravvivenza del tuo Bonsai. Gli alberi normali sono in grado di estendere il loro apparato radicale alla ricerca di sostanze nutritive; i Bonsai invece sono piantati in vasi piuttosto piccoli e hanno bisogno di essere concimati, al fine di apportare sostanze nutritive al suolo.

 

Elementi di base dei concimi

I tre elementi fondamentali di ogni fertilizzante sono azoto (N), fosforo (P) e potassio (K), ogni elemento con finalità diverse. L'azoto aumenta la crescita di foglie e steli, il Fosforo favorisce una crescita sana delle radici e il  Potassio favorisce la crescita di frutti e fiori. Differenti rapporti di NPK devono essere utilizzati per diversi alberi in differenti momenti dell'anno, è molto importante che siano presi in considerazione quando si concima un Bonsai.

 

Quando si concima un Bonsai?

Fertilizza durante l’intera stagione vegetativa della pianta, dall'inizio della primavera fino a metà autunno. Gli alberi da interno possono essere concimati durante tutto l'anno. Anche se a volte viene contestato, non concimare piante rinvasate per circa un mese; inoltre, non concimare alberi malati.

 

Quale fertilizzante scegliere?

E' molto importante scegliere il concime giusto: durante il periodo primaverile utilizza un concime con un contenuto di azoto relativamente elevato (qualcosa come NPK 12:6:6) per stimolare la crescita dell'albero. Durante l'estate utilizza un concime più equilibrato (come NPK 10:10:10), mentre durante l'autunno usa un fertilizzante per rinforzare l'albero per il prossimo inverno (come NPK 3:10:10). I valori NPK menzionati sono rapporti, il che significa che 5:5:5 in realtà non è diverso da 10:10:10, ecc.

Occorre tuttavia segnalare alcune eccezioni: per spingere i Bonsai alla fioritura utilizza concimi con un alto contenuto di potassio (K) (come NPK 6:6:12) e per gli alberi più maturi potresti voler utilizzare un concime con un contenuto leggermente inferiore di Azoto (N ) o ridurre la quantità di fertilizzante applicata.

Anche se il "fertilizzante per Bonsai" è fertilizzante come qualsiasi altro, l'acquisto da negozi Bonsai (online) ti aiuterà a trovare i valori giusti NPK. Qualsiasi concime NPK con il valore giusto va bene. È possibile scegliere di utilizzare sia fertilizzante liquido che solido; ciò non ha molta importanza, basta seguire le dosi e le modalità d’uso come indicato sulla confezione del prodotto.



 

Concime per BonsaiCopriconcime per Bonsai

A sinistra: concime solido per Bonsai Bonsai.  A destra: copriconcime

 

 

Come nutrire gli alberi?

Nutri il tuo Bonsai usando le quantità e la frequenza indicate sulla confezione del concime. È possibile scegliere di ridurre leggermente la quantità consigliata per gli alberi che non sono più in formazione, per bilanciare la loro crescita, invece di stimolarla. Quando si utilizza un  concime solido (vedi foto 1, sopra) ti aiuta l’uso dei copriconcime , che bloccano il concime  nel vaso (vedi foto 2, sopra). Non concimare i tuoi alberi oltre le dosi consigliate, in quanto ciò avrà gravi conseguenze per la loro salute.

 

 

Maggiori informazioni

Vai al forum sulla concimazione o controlla le nostre linee guida generali per la cura dei Bonsai.