Origine del Bonsai

Origine del Bonsai (Definizione e storia)

In questa sezione discutiamo le origini del Bonsai, in questo modo esplriamo le sue radici nel mondo asiatico e il vero significato di coltivare alberi bonsai. Inoltre, diamo uno sguardo a diverse arti correlate (ivi comprese Shohin, Ceramiche e Ikebana) e ai famosi giardini Bonsai in Giappone.

Ci auguriamo che possiate trarre ispirazione da questa affascinante arte!

Infografica del bonsai

infografica

 

I Bonsai sono oggetti mistici, soggetti alla immaginazione. Per dare un’idea su cosa sia il Bonsai, da dove venga e di cosa si tratti abbiamo creato un’infografica, con tutte le informazioni di base necessarie per iniziare.

Buon divertimento!

Leggi tutto...

Illustrazione degli stili bonsai

Bonsai styles

 

 

Nel corso degli anni sono stati proposti molti stili di classificazione dei bonsai, avvicinandosi molto alle condizioni delle piante in natura. Questi stili sono soggetti alla interpretazione e alla creatività personale, ciò significa che gli alberi non devono per forza adattarsi rigidamente ad uno stile. Ancora, gli stili sono importanti per ottenere una formazione di base riguardo ai modelli da seguire e dovrebbero servire come linee guida per coltivare con successo le piante in miniatura.

Leggi tutto...

Storia del Bonsai

Storia del bonsai

 

 

Nonostante la parola 'Bon-sai' sia giapponese, l'arte che descrive, ha origine durante l'impero cinese. Entro l'anno 700 d.C. i cinesi avevano iniziato l'arte del 'pun-sai', utilizzando tecniche speciali per crescere alberi nani in vaso. Originariamente solo l'elite della società praticò il pun-tsai con esemplari autoctoni raccolti e gli alberi furono distribuiti in tutta la Cina come regali di lusso. Durante il periodo Kamakura, periodo nel quale il Giappone adottò la maggior parte delle tradizioni culturali della Cina, l'arte di coltivare alberi in vaso venne introdotta in Giappone. I giapponesi svilupparono il Bonsai secondo certi principi a causa dell'influenza del Buddismo Zen e del fatto che il Giappone è solo il 4%  delle dimensioni della Cina continentale. La gamma delle forme del paesaggio fu quindi molto più limitata. Molte famose tecniche, stili e strumenti furono sviluppati in Giappone traendo spunto da quelli originali cinesi. Sebbene conosciuto in misura limitata al di fuori dell'Asia per tre secoli, solo recentemente il bonsai si è diffuso veramente fuori dalle sue terre di origine.

Leggi tutto...

Che cos’è il Bonsai?

Bonsai definizione

 

 

La parola "Bon-sai" (spesso pronunciata erroneamente bonzai o banzai) è un termine giapponese che, tradotto letteralmente, significa "piantato in un vaso". Questa forma d'arte deriva da un'antica pratica orticola cinese, parte della quale è stata poi rivista sotto l'influenza del buddismo zen giapponese. Viene praticata da più di mille anni. L'obiettivo finale della coltivazione di un Bonsai è quello di creare una rappresentazione miniaturizzata, ma realistica della natura nella forma di un albero. I Bonsai non sono piante geneticamente nane, infatti, tutte le specie di alberi possono essere utilizzate per la coltivazione.

Leggi tutto...

Forum

Le nostre 8 lingue...