Filatura

Filatura dei Bonsai per dare forma ai rami

La filatura è una tecnica fondamentale per la formazione di un Bonsai. Avvolgendo filo di rame intorno ai rami di un albero puoi piegare e riposizionare i suoi rami.

Ci vorranno alcuni mesi prima che i rami prendano la loro nuova forma; in questo momento il filo dovrà essere rimosso.

 

Quando mettere il filo su un Bonsai?

L’avvolgimento può essere fatto durante tutto l'anno per la maggior parte delle specie di alberi. Durante la stagione della crescita i rami si ispessiscono abbastanza velocemente e di conseguenza il filo inciderà la corteccia, creando brutte cicatrici. Controlla regolarmente il tuo albero e rimuovi il filo in tempo.

 

Materiale?

Utilizzare il materiale giusto è essenziale per filare il Bonsai. Fondamentalmente, due tipi di filo possono essere utilizzati: alluminio anodizzato e rame ricotto. Per i principianti è consigliabile utilizzare l'alluminio anodizzato, che è più malleabile ed è venduto nella maggior parte dei negozi (online) di Bonsai. Il filo è disponibile in una gamma di spessori diversi, che variano da 1 a 8 mm (vedi foto 1 sotto). Non c'è bisogno di acquistare tutti gli spessori disponibili; l'acquisto del filo di spessore di 1 mm, 1,5 mm, 2,5 mm e 4 millimetri dovrebbe andare bene per iniziare. Quando si filano i rami spessi si consiglia di avvolgerli prima con la rafia, che proteggerà i rami da eventuali danni provocati dal filo durante la piegatura.

 

 

Filo per BonsaiFilatura del Bonsai

 

 

Come?

Prova a legare due rami di spessore simile situati uno vicino all'altro con un pezzo di filo (legatura-doppia, vedi foto 2, sopra) ove possibile, e lega i rami rimanenti separatamente (legatura-singola). Lega tutti i rami che intendi modellare prima di cominciare a piegarli. Quando avvolgi un intero albero, inizia a legare dal tronco ai rami primari e quindi passa ai rami secondari. Come regola empirica, utilizza un filo di 1/3 dello spessore del ramo che intendi legare. Il filo deve essere abbastanza spesso per tenere il ramo nella sua nuova forma.

Entrambe le tecniche di filatura saranno spiegate più dettagliatamente ora e le informazioni su come piegare in modo sicuro i rami legati saranno fornite alla fine di questa pagina.

 

 

 

Legatura-doppia

Legatura di due rami di un Bonsai

  1. Prima seleziona la coppia di rami da legare; essi devono essere dello stesso spessore e trovarsi vicini tra di loro. Tieni presente che devi avvolgere il filo attorno al tronco almeno una volta (preferibilmente due) in modo che il filo non si muoverà quando piegherai i rami in seguito.
  2. Ora taglia il filo della misura giusta per legare entrambi i rami.
  3. Inizia ad avvolgere il filo intorno al tronco e procedi con il primo ramo. Avvolgi il filo dalla base del ramo fino alla sua estremità, prima di iniziare a legare l'altro ramo. Il filo deve essere avvolto intorno ai rami con un angolo di 45 gradi; in questo modo il filo consentirà all’albero di crescere mantenendo la sua nuova forma.
  4. Quando hai intenzione di piegare ramo in basso verso il tronco assicurati che il filo viene dal basso (vedi la freccia blu in basso, foto 1). Il filo dovrebbe venire dall'alto, quando si piega un ramo verso l'alto (vedi la freccia rossa in alto, foto 1).
  5. Dopo aver legato tutte le coppie idonee di rami, continua la filatura dei rami rimanenti con la tecnica della  legatura-singola.

 

 

 

Legatura di un ramo singolo di un Bonsai

 

 

 

Legatura-singola

  1. Come per la tecnica della doppia-legatura, taglia il filo della giusta lunghezza inizia avvolgendolo almeno due volte intorno al tronco con un angolo di 45 gradi.
  2. Quando i fili vengono applicati alla stessa parte del tronco / ramo cerca di metterli vicini e paralleli tra loro (vedi i fili colorati, foto 2).
  3. Ora continua a legare il ramo.

 

 

 

 

 

 

 

Piegare i rami legati

Dopo aver legato l'intero albero si può iniziare a piegare e a riposizionare i rami .
Usa le tue mani per tenere la parte esterna del ramo con le dita, ora piega il ramo dalla parte interna della curva con i pollici. In questo modo si riduce il rischio di spaccare i rami, distribuendo la forza intorno alla parte esterna del ramo. Quando un ramo è in posizione non muoverlo più, dato che il continuo spostamento potrebbe danneggiarlo. Cerca di piegare i tratti dritti dei rami per farli sembrare più naturali.

 

E poi? Cure di mantenimento

Posiziona l'albero all'ombra e concima normalmente. Osserva l'albero attentamente durante la stagione vegetativa e rimuovi i fili in tempo per evitare che incidano la corteccia. Non cercare di riciclare il filo quando lo rimuovi perchè potresti danneggiare l'albero; invece, tagliare il filo ad ogni spirale rende molto più facile la sua rimozione.

 

 

 

Tiranti sui rami Bonsai

L’utilizzo dei tiranti è un altro modo per piegare i rami di un albero verso il basso, soprattutto quando i rami sono troppo vecchi, spessi o fragili per essere piegati con il filo. Quando si utilizza un tirante, la pressione può essere aumentata lentamente, dando il tempo all’albero di abituarsi.

 

Come?

Indicazioni passo a passo per mettere un tirante su un ramo:

  1. Per proteggere il ramo dall’incisione, metti un pezzo di stoffa o di plastica tra la corteccia e il filo (vedi foto 1 sotto).
  2. Avvolgi il filo alcune volte attorno al ramo e collega l'altra estremità al tronco o al vaso dell’albero (vedi foto 2, sotto); piegando con cautela il ramo leggermente verso il basso.
  3. Crea un anello a circa metà del filo, che può essere utilizzato per aumentare / diminuire la pressione sul tirante (vedi foto 1 e 3, di seguito).
  4. Nel corso dei mesi è possibile aumentare leggermente la pressione per piegare il ramo ulteriormente.

 

 

Tirante BonsaiTirante BonsaiTirante su un ramo di un Bonsai

 

 

Maggiori informazioni

Vai al forum sulla filatura dei Bonsai.