Nella precedente sezione (impostazione del Bonsai) abbiamo approfondito le tecniche di base per impostare e dare forma al Bonsai. Ora occupiamoci di argomenti più avanzati.

Matt Reel imposta un Bonsai

Gli argomenti inclusi in questa sezione riguardano defogliazione, creazione di legna secca su un albero, lavorazione delle radici superficiali e del tronco di un bonsai e guida alla creazione di un boschetto bonsai o di un bonsai su roccia. Iniziamo.

La defogliazione del Bonsai consiste nel tagliare tutte le foglie di un albero durante l'estate. In tal modo si forza l'albero a emettere nuove foglie, ottenendo una riduzione della loro dimensione e un aumento della ramificazione.

Saperne di più

La creazione di legna secca sui Bonsai, in forma di Jin o Shari, può aumentare il carattere dell'albero in modo rilevante. Un "Jin" è una parte di ramo scortecciato e uno "Shari" è una parte di tronco senza corteccia.

Saperne di più

In giapponese: Nebari - Un aspetto molto importante di un Bonsai è il suo nebari (oppure: piede), le radici superficiali che forniscono equilibrio visivo a un albero. La creazione di un nebari può essere eseguita utilizzando due metodi; potando regolarmente le radici che crescono verso il basso o applicando una tecnica di propagazione; la margotta. Entrambi i metodi saranno descritti in dettaglio di seguito.

Saperne di più

Il tronco di un Bonsai merita un'attenzione specifica, in quanto è una delle caratteristiche più accattivanti di un albero. Le seguenti caratteristiche saranno illustrate: il nebari, la conicità, lo spessore e la forma complessiva del tronco.

Saperne di più

In giapponese: Seki-joju / Ishisuki – La vista di alberi che crescono tra le rocce o su di esse può essere piuttosto drammatica, dato che queste piante devono faticare per trovare gli elementi nutritivi in un ambiente duro. Nel bonsai si può imitare questo tipo di paesaggio, solitamente usando piante di pino. Questa guida vi illustrerà nel dettaglio come creare un paesaggio roccioso.

Saperne di più

In giapponese Yose-ue. Nonostante i bonsai siano spesso singoli, è più facile trovare gruppi di alberi in natura. La creazione di un bosco bonsai (o gruppo di piante) richiede un numero dispari di piante (per garantire l’asimmetria nel caso in cui si  usino poche piante) appartenenti alla stessa famiglia botanica.

Saperne di più

Impara dai professionisti

La nostra guida per principianti

Accedi Registrati
Avvio Cron Job